Archivio Notizie

Notizie

slide incontro cartellina scalo 12 gennaio 2018

Inserito il 14/01/2018 17:01

Categoria: Presidenza

 

Ieri sera a Castellina Scalo abbiamo avuto il terzo degli incontri informativi - formativi per gli operatori impegnati nella accoglienza dei richiedenti asilo, presenti molti richiedenti asilo, volontari, rappresentanti delle istituzione del volontariato.

Un incontro interessante, guidato dall' Avvocato Lugi Tessitore, Sul tema:  "Richiedenti asilo: diritti e doveri; sogni e speranze".

Le cose da dire erano tante.

L'avvocato ha focalizzato la realtà delle migrazioni nel mondo, e ha esorcizzato con numeri alla mano la paura della invasione.

Il problema è che l'accoglienza va ripensata e organizzata impegnando a  veri percorsi verso l' integrazione. Altrimenti è una accoglienza umanitaria, lodevole in sè, ma fallimentare per gli obiettivi che si dovrebbe  proporre. Obiettivi da non disattendere nell'interesse dei richiedenti asilo e della società. Diversamente si crea una implosione di disagi, di insicurezza, di emarginazione....

La Migranti San Francesco Onlus vuole DARE COMPIMENTO ALLA ACCOGLIENZA UMANITARIA PROMOSSA DALLO STATO,  con una risposta di GIUSTIZIA e di PROMOZIONE  DI PERCORSI DI FORMAZIONE E DI INTEGRAZIONE DEI RICHIEDENTI  accoglienza, protezione, promozione, integrazione, come ci propone Papa Francesco nel suo messaggio per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato di domani 14 gennaio 2018.

Bellissima l'iniziativa del Liceo San Giovanni Bosco di Colle di Val d'Elsa sul tema della accoglienza. Sono partiti dagli studenti messaggi IMPORTANTI.... davvero un esempio di come la scuola puo' essere strumento di vera informazione e di proposte per un collegamento con la realtà esistenziale quotidiana, che è segnata dalla presenza di tanti giovani profughi e immigrati, per i quali la scuola stessa, protagonisti gli studenti, puo' esprimere iniziative di accoglienza e di integrazione.

 

 

Cordialmente   don Doriano

 

 

RIFLESSIONE

Domenica 17 gennaio è la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che ha come tema "Accogliere - Proteggere - Promuovere - integrare i Migranti e i Rifugiati".

Papa Francesco, con il suo messaggio per la Giornata, ha voluto sintetizzare con questi quattro verbi, caratteristiche e obiettivi del nostro impegno, come  comunità cristiana, di assicurare ai migranti e richiedenti asilo  solidarietà e giustizia.

Nella nostra Arcidiocesi, che cosa si sta facendo per i migranti in genere, ed in specie per  i circa mille rifugiati che insistono sul nostro territorio? 

In genere, Istituzioni - Cooperative -  Associazioni - Mondo del Volontariato, si stanno esprimendo con umanità verso questi fratelli, con l'obiettivo di una loro integrazione nel nostro contesto sociale, culturale, economico.

L'ufficio Pastorale Migranti, in collaborazione con l' Economato della Arcidiocesi,  con Cooperative - Associazioni - Volontariato, è impegnato a dare risposte concrete di accoglienza e di promozione.

Ad esempio, sono state messe a disposizione dalla Chiesa di Siena case e terreni per accogliere i richiedenti asilo. La Cooperativa sociale Agricola Migranti San Francesco e la Cooperativa Migranti Santa Caterina, sono impegnate nella  promozione e integrazione dei rifugiati: 72 di essi hanno potuto lavorare per la coltivazione di ortaggi biologici, per la raccolta di uva e olive, potatura in numerose aziende agricole.  Sono stati organizzati corsi di cucina, sartoria, restauro del legno, edili, sulla sicurezza; laboratori di disegno, musica, teatro; stage per la potatura di vigne e ulivi;  scuola di guida;   primo soccorso; volontariato in Misericordia e Pubblica Assistenza; avvio al Servizio Civile; scuola calcio e tornei di calcio;  doposcuola e apprendimento intensivo  della lingua.

Abbiamo lavorato per l'incontro e il rispetto delle diversità religiose, ribadendo che prima di tutto, prima della religione, abbiamo un denominatore comune che ci permette di convivere nella giustizia e nella pace: l' AMORE. L'amore ci identifica come figli di Dio, che è Amore.

Nel 2017 l' Ufficio Pastorale Migranti, insieme alla Caritas, si è dovuto confrontare con l'emergenza degli studenti universitari poveri: ne abbiamo in accoglienza gratuita 42 ( 36 maschi e 6 ragazza), di cui 27 in 5 appartamenti a  Buonconvento e i rimanenti, in attesa di una loro migliore collocazione, a Castellina Scalo .

Abbiamo potuto togliere dalla strada tre ragazze nigeriane accogliendole in un appartamento e avviandole al lavoro; tre famiglie di cui una, molto semplice e umile,  con la sofferenza del bambino di appena 5 settimane con il blastoma, costretta a pagarsi le cure chemioterapiche che sono molte costose. Per questa famiglia c'è stata una bella risposta di solidarietà al mio appello su whatsapp: con quello raccolto e con altro promesso, potremmo assicurare il terzo e quarto ciclo di terapie, per oltre tre mila euro.                                                   Ancora  abbiamo in accoglienza 13 giovani che dopo aver avuto il permesso per motivi umanitari hanno perso l'accoglienza nei CAS e  sono ancora bisognosi di accompagnamento, o perchè hanno scelto di continuare gli studi o perchè sono senza lavoro e senza casa. 

La promozione dei migranti e dei rifugiati è meglio assicurata se ad essi si offre la opportunità di crescere spiritualmente, anche con la proposta di conoscere e confrontarsi con la nostra fede cristiana. Nei CAS seguiti dall' Ufficio Pastorale offriamo la possibilità di una assistenza spirituale tramite volontari e un sacerdote. Proprio domenica scorsa, festa del Battesimo di Gesù, abbiamo raccolto i primi frutti:  sono stati battezzato 4 richedenti asilo e altri 3 lo saranno nella Veglia Pasquale prossima.

Come obiettivi per il presente anno 2018, c'è quello del rinnovo e della rivitalizzazione del Consiglio Pastorale Migranti, e quello di incontrare e fare una pre-evangelizzazione con i molti cinesi, soprattutto studenti, che abbiamo anche a Siena, con l'aiuto di padre  PAUL, un sacerdote cinese ospite presso I servi di Maria.

NON DIMENTICHIAMOCI  di fare arrivare alla Curia la colletta a favore della Fondazione  Migrantes, organismo della Conferenza Episcopale Italiana  Nazionale, che si occupa di assistenza pastorale e caritativa  degli Italiani nel Mondo, di immigrati, di rifugiati e richiedenti asilo, Rom e sinti, gente dello spettacolo viaggiante, cercando la  tutela dei loro diritti e la promozione della cittadinanza responsabile.

Info: dondoriano@live.it; cell. 335 . 6651581

Cordialmente   don doriano Carraro

 




• Calendario

< agosto: 2018 >
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

• Comunicati

10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 12
10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 11
10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 10
10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 9
Archivio Comunicati

• Cerca

Cerca su CSI Siena:

• Facebook


Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Realizzazione a cura di Luca Cerretani per CSI Centro Sportivo Italiano - Comitato Provinciale di SIENA
Copyright © 2010 Tutti i diritti riservati