Archivio Notizie

Notizie

Furia Biancorossa

Inserito il 30/11/2011 18:21

Categoria: Calcio

Sei gare, sei vittorie. Un attacco che garantisce qualcosa come più di 5 gol a partita.
La seconda miglior difesa con 8 reti subite.
La spietata legge dei numeri rivela un indizio molto vicino a divenire sentenza: questo ASD Cerchiaia è imbattibile.
Con una giornata di anticipo, i biancorossi hanno conquistato il simbolico titolo di "campioni d'inverno", grazie ai 3 punti di vantaggio conservati sulla rivale Atletico Atlantico.
Complice la vittoria nello scontro diretto, infatti, Storione e i suoi rimarranno primi in ogni caso, al termine del girone d'andata.
In seconda categoria, lo GNU Team alimenta la sua fuga con un preziosissimo successo ai danni dell'inseguitore più accreditato, il GS Cavallino.
A otto turni dal termine della "regular season", entra sempre più nel vivo il Campionato Provinciale di calcio a 7 "R. Bernardoni", organizzato dal CSI Siena.
Andiamo ad analizzarne, nel dettaglio, i recenti sviluppi.

PRIMA CATEGORIA - Se la legge dei numeri è spietata, quella dei grandi numeri dice che prima o poi l'ASD Cerchiaia si dovrà fermare. Il rebus, però, sta nel rintracciare le generalità della squadra che si potrebbe rendere protagonista di una simile impresa.
Una volta scartato l'Atletico Atlantico di mister Tognaccini, infatti, le possibili candidate si riducono al lumicino. Una delle papabili, almeno a guardare la classifica, pareva poter essere il Sant'Eugenia. Ma quella che doveva essere la gara della svolta è terminata in un qualcosa di similare ad un mezzo disastro. Nel match-clou della sesta giornata, l'ASD Cerchiaia, privo di capitan Storione (11 reti), ha liquidato 5-1 gli uomini di Basili. Una vera e propria debacle per i biancocelesti, relegati a questo punto a lottare per il terzo posto. Sugli scudi, per i biancorossi, un incredibile Rossi, capace di penetrare puntualmente tra le fila della difesa avversaria, grazie alle fulminee accelerazioni, suo marchio di fabbrica. Da segnalare, inoltre, le prestazioni di Chiantini e Di Cola, spine nel fianco del reparto arretrato guidato dall'ottimo Cerretani, il quale, con le sue parate, ha evitato un passivo ben più pesante.
Nella battaglia per il titolo, non sbaglia l'Atletico Atlantico, alla terza vittoria consecutiva. Guidati da un magistrale Iammatteo, gli uomini di Tognaccini si sono liberati facilmente della sorpresa Vico Alto. La doppietta di Piserchia (10° gol) non è bastata ai biancoblu che, dopo il vantaggio iniziale, si sono arresi per 6-2.
Approfittando dei ko di Sant'Eugenia e Vico Alto, l'Alberino si avvicina a -5, grazie alla seconda affermazione di fila, dal quarto posto, ultimo valido per la qualificazione alle semifinali. Il Costalpino capitola per 2-1 sotto i colpi dei rossoneri e rimane così ultimo in solitaria.
Gli altri due fanalini, ovvero Sporting Siena e Rinoceronte, impattano infatti per 2-2 in uno scontro salvezza dai toni velatamente drammatici. Entrambe le squadre si portano a quota 2, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale.
Il programma della settimana offre l'ennesimo scontro d'alta classifica dell'ultimo periodo. Giovedì 1, ore 22.15, si giocherà ASD Cerchiaia - Vico Alto, sfida che potrebbe benedire in maniera definitiva la candidatura assoluta dei biancorossi nella corsa a quello che sarebbe il primo titolo della loro storia. Chi di titoli invece ne ha vinti 3, al secolo Atletico Atlantico, avrà a che fare con il rinascente Alberino (martedì 29, ore 20.30). Il Sant'Eugenia dovrà battere il Rinoceronte (giovedì 1, ore 21) per ritornare sotto in ottica prima posizione. Gara intensa quella che vedrà scendere in campo Costalpino e Sporting Siena (mercoledì 30, ore 20.30), entrambe vogliose di festeggiare il primo successo in campionato.

SECONDA CATEGORIA - Sì, lo GNU Team fa proprio sul serio. 4-2 al GS Cavallino, sulla carta la squadra più agguerrita, per distacco, del "gruppone" di inseguitrici e fuga in beata solitudine grazie al +5 che adesso lo separa dal Sesto Senso Raddattiva.
A fronte del miglior attacco del raggruppamento, sorretto dalle marcature di Rotunno (7) e Petricci (6), il neo è il reparto arretrato che, con 13 reti subite, ha un andamento da metà classifica.
Ma, con 5 vittorie ed un solo pari collezionati finora, quanto contano statistiche sterili come quelle sui gol fatti o subiti? Ben poco, visto che nel calcio basta andare in rete una volta in più dell'avversario. E lo GNU Team, più o meno, ci riesce sempre.
Ce l'ha fatta, come detto, anche nell'ultimo turno quando il GS Cavallino di Ranieri si è dovuto arrendere per 4-2. Doveva essere aggancio e invece è stata fuga. I lecaioli sono adesso a -6, seppur con una gara (quella con il Sesto Senso Raddattiva) da recuperare.
E proprio i raddesi si sono resi interpreti di quella che è stata la vittoria più larga di giornata. Con un 6-1 alla traballante Armata 2010, il Sesto Senso Raddattiva conquista la seconda posizione, proponendosi per la prima volta come alternativa allo GNU Team.
Ghiotta invece l'occasione gettata alle ortiche dall'UC Diamoli, che ne prende addirittura 5 dalla Bottega del Boccon Santo, permettendo alla squadra del capocannoniere Fontani (7 reti) il riavvicinamento a -3. I rosanero restano fermi a 10, appaiati al GS Cavallino in terza posizione.
Primo trionfo stagionale per l'ex fanalino New Team, che nello scontro diretto in fondo alla classifica liquida con un netto 6-2 la Pubblica Assistenza T.A. Confidando nella vena di bomber Romaniello (6 gol), chissà che il New Team, adesso a quota 3 alla pari proprio dei rossoblu, non possa riuscire nella complicata rimonta. Occorrerà, però, registrare la difesa, la terza peggiore della lega (25 reti subite).
Nella settima giornata, conclusiva del girone d'andata, la capolista GNU Team ("campione d'inverno", tra le altre cose) avrà l'occasione di rinfoltire il vantaggio sulle rivali, grazie all'incrocio con la Pubblica Assistenza T.A., in ultima posizione (venerdì 2, ore 21.45). Il Sesto Senso Raddattiva si troverà di fronte l'UC Diamoli (venerdì 2, ore 20.30), mentre per il GS Cavallino ci sarà l'occasione del riscatto contro l'Armata 2010 (mercoledì 30, ore 21.45). Chiude Bottega del Boccon Santo - New Team (martedì 29, ore 21.45), gara che vedrà impegnate due squadre chiamate a confermare i segnali positivi mostrati nell'ultima settimana.



Giovanni Marrucci 

http://www.csisiena.net
http://www.sportsiena.it




• Calendario

< agosto: 2018 >
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

• Comunicati

10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 12
10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 11
10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 10
10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 9
Archivio Comunicati

• Cerca

Cerca su CSI Siena:

• Facebook


Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Realizzazione a cura di Luca Cerretani per CSI Centro Sportivo Italiano - Comitato Provinciale di SIENA
Copyright © 2010 Tutti i diritti riservati