Archivio Notizie

Notizie

Il Big-Match finisce in parità

Inserito il 27/01/2012 14:59

Categoria: Calcio

Entra nel vivo l'ottava edizione del Campionato Provinciale CSI "R. Bernardoni". Dieci i turni disputati, quattro quelli che mancano all'appello. In Prima Categoria si infiamma la lotta per le prime posizioni. ASD Cerchiaia e Atletico Atlantico si sono affrontate nel match-clou settimanale, mentre Sant'Eugenia e Vico Alto hanno provato a rosicchiare punti importanti. In Seconda Categoria, lo GNU Team voleva continuare la marcia inarrestata e inarrestabile verso la promozione diretta.

PRIMA CATEGORIA -
Vanni e Borghi. In undici lettere è racchiuso l'esito di una gara equilibrata, sentita e, a tratti, spettacolare. L'ASD Cerchiaia, forte dello scherzetto dell'andata e dei 23 punti conquistati in 9 giornate, si presentava al cospetto dell'inseguitore Atletico Atlantico con due risultati su tre a disposizione. Gli uomini di Tognaccini, invece, volevano solo vincere per poter sperare ancora nel primo posto. Ma è finita 1-1, con un sorriso che si è andato a stampare sui volti già tirati dei biancorossi. Vanni, come all'andata, ha portato in vantaggio i suoi a metà ripresa, grazie ad un'acrobazia davvero pregevole, che approfittava della disattenzione difensiva degli uomini in maglia oro. Ma, un minuto dopo, Borghi rimetteva subito le cose in chiaro, con una serpentina in mezzo alla difesa biancorossa che faceva capitolare l'incolpevole Forzoni. Il finale è in sofferenza per la capolista, decisamente esposta all'assalto finale dell'Atletico Atlantico. Il risultato, però, non si smuove e l'ASD Cerchiaia può festeggiare un vantaggio che rimane immutato nei confronti dell'inseguitore più esperto e temuto: 4 punti sono una buona garanzia in vista del rush finale prima dei playoff. L'unica delle prime 4 a ridere è così il Sant'Eugenia, che batte 4-0 in scioltezza l'Alberino e conquista la seconda piazza a -2 dalla vetta. Non ne approfitta, al contrario, il Vico Alto, che anzi si fa mettere pressione dal prepotente ritorno dello Sporting Siena. I ragazzi di Lauritano conquistano la vittoria consecutiva numero quattro e accorciano a -5 dal quarto posto, l'ultimo valido per i playoff, ipotecando nel frattempo la salvezza. Lo Sporting Siena ha la meglio al termine di una gara intensa e di livello assolutamente elevato: trascinati da Virtuoso (4 gol), i nerocelesti si portano sul 4-0, facendosi poi recuperare nella ripresa fino a 4-3. Ma la gran vena dell'ex Piserchia (tripletta) non basta al Vico Alto, che subisce nel finale la rete che decide la contesa e vede allontanarsi a 5 punti la prima posizione. Rinviata, infine, la gara salvezza tra Rinoceronte e Costalpino. Questa la classifica dopo 10 giornate: ASD Cerchiaia 24, S. Eugenia 22, Atletico Atlantico 20, Vico Alto 19, Sporting Siena 14, Alberino 7, Rinoceronte 3, Costalpino 1. Il prossimo turno si aprirà mercoledì 25 gennaio: alle 20.30 il Sant'Eugenia sfida lo Sporting Siena, mentre alle 21.45 c'è Costalpino - Vico Alto. La sera successiva, ore 21, l'Atletico Atlantico prova ad accorciare sull'ASD Cerchiaia affrontando il non irresistibile Rinoceronte. Chiude proprio la capolista, venerdì 27 alle 20.30, contro l'Alberino.

SECONDA CATEGORIA - Rischiamo di essere ripetitivi, ma ogni parola in più spesa per l'incredibile cavalcata dello GNU Team pare oramai superflua.  La sfida con la terza della classe, l'UC Diamoli, distante di 10 lunghezze, sembrava l'occasione giusta per ridare un senso a un campionato già deciso. Il risultato, manco a dirlo, è stato roboante. 6-0 senza storie e la squadra dei due bomber, Rotunno (13 reti) e Bratto (12) vola verso una promozione diretta a questo punto inevitabile. L'andamento incerto del GS Cavallino, poi, non fa che impreziosire il tutto per i biancoazzurri. I lecaioli hanno infatti clamorosamente perso la gara con la Pubblica Assistenza T.A., ultima in classifica fino a quel momento e ancora alla ricerca della prima vittoria. I rossoblu sono passati per 2-1, lasciando così l'ultima posizione all'Armata 2010. L'unica delle inseguitrici a vincere è il Sesto Senso Raddattiva, che batte 4-2 la Bottega del Boccon Santo e si porta in terza posizione, scavalcando l'UC Diamoli. Il New Team, infine, ha superato per 6-3 l'Armata 2010, scavalcandola e lasciando l'ultima posizione in coabitazione con la Pubblica Assistenza T.A. Questa la classifica: GNU Team 28, GS Cavallino 17, Sesto Senso Raddattiva 16, UC Diamoli, 15, Bottega del Boccon Santo 11, New Team 8, Pubblica Assistenza T.A. 8, Armata 2010 6. L'undicesima si apre martedì 24 gennaio: alle 20.30, ecco Sesto Senso Raddattiva - New Team. Alle 21.45 la capolista GNU Team ha la ghiottissima opportunità di festeggiare con ben 3 gare d'anticipo la promozione diretta: basta una vittoria contro la calante Armata 2010, ultima in classifica. Giovedì 26 (ore 22.15), il GS Cavallino proverà a difendere il secondo posto contro la Bottega del Boccon Santo. Venerdì 27, alle 21.45, c'è Pubblica Assistenza T.A. - UC Diamoli.


Giovanni Marrucci 

http://www.csisiena.net
http://www.sportsiena.it

 




• Calendario

< agosto: 2018 >
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

• Comunicati

10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 12
10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 11
10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 10
10° Coppa Santa Caterina da Siena (CAC M): Comunicato n. 9
Archivio Comunicati

• Cerca

Cerca su CSI Siena:

• Facebook


Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Realizzazione a cura di Luca Cerretani per CSI Centro Sportivo Italiano - Comitato Provinciale di SIENA
Copyright © 2010 Tutti i diritti riservati